venerdì, febbraio 04, 2005

Treno

Ieri ho preso un treno, dovevo andare a Padova a sbrigare una faccenda.
Tutte le volte che prendo un treno, mi capita sempre la stessa cosa, quando passa in mezzo alla campagna, con la nebbiolina ad altezza ginocchio, gli alberi neri e secchi, le cascine più o meno abbandonate… io immagino gli Zombi che escono a guardare il treno che passa.
Immagino gruppetti di uno o due morti viventi, che camminano lenti nella campagna al mattino presto, immagino di vederli dal mio finestrino, vedo le loro sagome lontane che avanzano con la loro tipica andatura.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Eheheheh...
Ho la stessa sensazione anch'io quando la mattina passo con l'auto davanti alla gente infreddolita che aspetta l'autobus.
Ma tu l'hai visto "Shaun of the dead"?
No? Vergogna!
Ah, quasi dimenticavo: il blog mi piace, è molto ben scritto...

Kappa
(moderatore di Graphite, per intenderci)