lunedì, novembre 22, 2004

Succhi di frutta alla pera

Esselunga Naturama
Molto zuccherino, particelle di polpa quasi assenti, gusto persistente, ottimo rapporto qualità prezzo, feedback peroso a buon livello, ideale per la prima colazione e per un relax serale.
Attenzione a non mettere in posizione verticale la confezione da 6, i singoli brick, a volte sono poco incollati e rischiano di scivolare.
Buonissimo il distacco e l'estrazione della cannuccia dal suo involucro.
In assoluto il migliore, una certezza, voto 8.
Cake: I Will Survive

LIDL 1
Versione di lusso della Lidl 2, per cui meno diluito.
Il feedback peroso è accettabile ma non eccelso, dolce, densamente chimico.
La nota veramente stonata è la cannuccia a L con angolino zigrinato, rende molto difficoltoso l'assunzione delle ultime parti di succo, scomoda, da cambiare con cannuccia normale.
Voto 7 con cannuccia sostituita, 5 con cannuccia originale.
Articolo 31: L’Italiano Medio

LIDL 2
Acqua al retrogusto di pera, adatto per le situazioni di emergenza e i casi di consumo torrenziale.
Feedback peroso appena suggerito, l’impressione al palato esperto è quella di bere qualcosa che assomiglia abbastanza ad un succo di pera ma è decisamente troppo sottile.
Attenzione agli astucci con la cannuccia "incollati" ai brick, tendono a staccarsi al minimo contatto.
Simpatico palliativo, voto 4.
Lorna: Papi Chulo

Yoga optimum pera 70%
Sapore di legno, l'odore è quello delle cassette della frutta del mercato, particelle in sospensione presenti in maniera maiuscola, quasi fastidiosa, se non si è abituati l'effetto è quello di riempirsi la bocca di sabbia al sapore di pera.
L'essere umano non è ancora pronto per questo massiccio feedback peroso, il gusto è pieno, paradossalmente naturale, vivo, tondo e ruvido.
Se volevo mangiare una pera, mangiavo una pera, non compravo del succo.
Esagerato, 5 e mezzo.
Yann Tiersen: La Valse Des Monstres

Skipper confezione da 3
Qualità assolutamente media, sapore al palato senza infamia e senza lode, molto bilanciata la polpa in sospensione, buon retrogusto e persistenza, la somministrazione in pacchi da tre e non da sei, dona subito al prodotto una connotazione riservata e da grandi occasioni, ma ciò non risponde poi al piacere nel berlo.
Fighetto, 5.
Air: Kelly Watch The Stars

Pago
Bevuto nei bar, versato da un'elegante bottiglietta blu.
Denso, morbido, con simpatiche particelle di polpa che stuzzicano il palato, molto bilanciato tra retrogusto e sapore iniziale, lascia una voluttuosa patina sul labbro, è buono, ma un euro e ottanta a bicchiere è una ladrata. (Prezzo del Bar in via Savona che frequento abitualmente)
Serale, 5 per il prezzo, 6 e mezzo per il gusto.
Santa Esmeralda: Don't Let Me Be Misunderstood

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Tra le tante cose che avevamo in comune e non lo sapevamo, il succo di pera è di certo la mia preferita. Però:
il Pago è in bottiglietta verde con il tappo giallo. Tu stavi pensando allo Yoga in confezione da bar.
Paradossalmente, io trovo il perfetto equilibrio nello Yoga normale, confezione in PET trasparente, tappo rosso. Un onesto 40% di pera, il tipo di nettare che le tue papille gustano appena sveglie, ancor prima che la vescica reclami le prime attenzioni del mattino.
Diego, you crack me up.

The Boo Radleys: "Wake up, Boo".

--michele.

Anonimo ha detto...

la miglire recensione che abbia mai letto.....
come per hergè anche a te dovrebbero fare una statua in mezzobusto da mettere in giro per la città....se hai una piazza o via preferita li si lascia la scelta a te....

dav gianf

Anonimo ha detto...

ma cazzo
ma no
ma perchè?

Cristina ha detto...

Ho appena bevuto uno Yoga alla Pera, di quelli di vetro verde scuro e il tappo verde, pera al 70% insomma il tuo "esagerato" 5, mentre lo gustavo notavo tutto ciò che descrivevi, ottima recenzione davvero, per il resto io SONO esagerata, quindi il mio palato abituato alle pere (frutto) vere prende i pezzettini maiuscoli di polpa e ne gode in pieno. Orgasmico...voto 9, superato solo dai succhi di pera senza marca che bevevo da piccola a scuola, romantici ricordi...