mercoledì, settembre 22, 2004

Addio a Russ Meyer

LOS ANGELES -
Il regista americano Russ Meyer, ribattezzato "il re delle maggiorate in topless", mito del cinema erotico, è morto sabato scorso nella sua casa di Hollywood all'età di 82 anni.
La notizia della scomparsa è stata resa nota da Janice Cowart, portavoce della RM Films International Inc., la compagnia produttrice creata dallo stesso Meyer.
L'autore di Lorna, Faster, Pussycat! Kill! Kill! e Vixen, ormai classici film del filone pornografico soft-core, soffriva da tempo di demenza senile ed è deceduto per le complicazioni di una polmonite.
Pioniere del genere pornografico, è stato amato da circoli di femministe e hippies e lodato da esponenti della Beat Generation.

Diegozilla, per lutto, sospende ogni aggiornamento per una settimana.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

In questo momento di lutto, ti sono vicino nel dolore per la scomparsa del regista che ha permesso alla nostra generazione di vedere i film porno nei cineforum.
Franco

Anonimo ha detto...

Preferisco pensare che tu sia schizzofrenico piuttosto che pormi penosi dilemmi.